Detrazioni fiscali 2018 – Modalità attuative per la fruizione della detrazione

La legge di bilancio ha introdotto con il comma 665 nuove agevolazioni per gli studenti con DSA: la possibilità di usufruire di una detrazione IRPEF da richiedere nella dichiarazione dei redditi del prossimo anno.

Le detrazioni sono dovute per l’acquisto di strumenti compensativi, la normativa recita:

665. All’articolo 15, comma 1, del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, sono apportate le seguenti modificazioni:
a) al comma 1, dopo la lettera e-bis) e’ inserita la seguente: «e-ter) le spese sostenute in favore dei minori o di maggiorenni, con diagnosi di disturbo specifico dell’apprendimento (DSA) fino al completamento della scuola secondaria di secondo grado, per l’acquisto di strumenti compensativi e di sussidi tecnici e informatici, di cui alla legge 8 ottobre 2010, n. 170, necessari all’apprendimento, nonche’ per l’uso di strumenti compensativi che favoriscano la comunicazione verbale e che assicurino ritmi graduali di apprendimento delle lingue straniere, in presenza di un certificato medico che attesti il collegamento funzionale tra i sussidi e gli strumenti acquistati e il tipo di disturbo dell’apprendimento diagnosticato »;
b) al comma 2, dopo le parole: « e-bis), » sono inserite le seguenti: « e-ter), ».

666. Le disposizioni di cui al comma 665 si applicano alle spese sostenute dall’anno d’imposta in corso al 31 dicembre 2018.

667. Con decreto non dirigenziale dell’Agenzia delle entrate sono definite, entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, le disposizioni attuative per la fruizione della detrazione di cui al comma 665.

L’Agenzia delle Entrate il giorno 8 aprile ha emanato il provvedimento che definisce le modalità per la fruizione delle detrazioni:

2.1 Per fruire della detrazione, il beneficiario deve essere in possesso di un certificato rilasciato dal Servizio sanitario nazionale, da specialisti o strutture accreditate, ai sensi dell’art. 3, comma 1, della legge n. 170 dell’8 ottobre 2010, recanteNuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico”, che attesti per sé ovvero per il proprio familiare, nel caso in cui la spesa è sostenuta nell’interesse di un familiare a carico, la diagnosi di DSA.
2.2 La detrazione spetta a condizione che il collegamento funzionale tra i sussidi e gli strumenti compensativi e il tipo di disturbo dell’apprendimento diagnosticato risulti dalla certificazione di cui al comma precedente ovvero dalla prescrizione autorizzativa rilasciata da un medico.
2.3 Ai fini della detrazione, le spese sostenute devono essere documentate da fattura o scontrino fiscale, nel quale indicare il codice fiscale del soggetto affetto da DSA e la natura del prodotto acquistato o utilizzato.

Fonti:

 

Convocazione assemblea ordinaria e straordinaria

L’assemblea dei soci è convocata in sede ordinaria e straordinaria in prima convocazione alle ore 06.30 del giorno 27/04/2018 e in seconda convocazione per

il giorno 27/04/2018 dalle ore 20.00

presso La sede dell’associazione, in Via Cividina 379, Martignacco

per discutere e deliberare sul seguente

ORDINE DEL GIORNO

in sede ordinaria:

• Illustrazione ed approvazione Bilancio consuntivo 2017
• Discussione ed approvazione Bilancio preventivo 2018
• Relazione illustrativa e Rendiconto economico attività di Doposcuola “Compiti in
Autonomia” 2016-2017
• Varie ed eventuali

in sede straordinaria:

  • Modifiche statuto – adeguamento Riforma Terzo Settore

L’Assemblea è un momento fondamentale di partecipazione alla vita associativa di tutti i soci e ricopre un ruolo importante per decidere e approvare le attività future.

Considerata l’importanza dell’Assemblea, si prega tutti i signori soci di parteciparvi personalmente.
Qualora i medesimi fossero impossibilitati nel farlo, sono invitati a farsi rappresentare da altra persona di propria fiducia, purché munita di apposita delega scritta.

Per garantire la partecipazione all’assemblea è stata inviata una mail di convocazione ad ogni socio.

Sportello ascolto a Pertegada Ud

Anche quest’anno viene riproposto lo sportello di ascolto a Pertegada. Lo sportello si tiene di norma il secondo sabato del mese (se non coincide con vacanze) le date sono precisate nel volantino allegato.

L’immagine è scaricabile e può essere diffusa nel territorio.

 

 

Doposcuola “Compiti in Autonomia”

Sono disponibili le preiscrizioni per il doposcuola “Compiti in autonomia”

DESTINATARI
Bambini e ragazzi dalla IV Primaria alla III Secondaria di I Grado con diagnosi di Disturbo Specifico dell’Apprendimento iscritti negli Istituti aderenti.
Il doposcuola sarà aperto anche a bambini con BES, per i quali risultino efficaci gli stessi tipi di intervento rivolti ai ragazzi con DSA.
I gruppi saranno formati con un rapporto tra studenti e tutor di 3 a 1 (un tutor ogni 3 studenti).

Per ulteriori informazioni consultare il progetto o scrivere a [email protected]

per la documentazione cliccare qui di seguito:

ProgettoDoposcuolaFamiglie20172018

Modulo-di-Iscrizione_Privacy_Istruzioni

Buone vacanze!

Approfittiamo del periodo estivo per adempiere a tutte le questioni burocratiche, progettare nuove attività ma anche per riposarci!

Le attività riprenderanno a settembre, buone vacanze!

Sportello di ascolto

sportello_def_01

SPORTELLO DI ASCOLTO

Servizio gratuito disponibile su appuntamento.

  • Accoglienza e ascolto
  • Informazioni sui Disturbi Specifici di Apprendimento
  • Informazione sugli strumenti compensativi informatici e sui libri digitali
  • Orientamento per famiglie, insegnanti ed educatori riguardo gli aspetti normativi
  • Indicazioni rispetto a problematiche generali e specifiche portate da genitori ed insegnanti
  • Indicazioni rapporti scuola famiglia

 

Formazione per genitori

Formazione per Genitori “Compiti e non solo, il genitore strategico”

Obiettivi del corso

Formare i genitori sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento, fornendo indicazioni utili e pratiche per accompagnare il proprio figlio nelle ore di studio pomeridiano, limitando tensioni e/o “ansie”.

Giungere ad una maggiore comprensione delle manifestazioni del disturbo specifico al fine di aiutare e sostenere il proprio figlio nella ricerca delle proprie potenzialità e aree di successo.

Il corso prevede una formazione base e dei moduli aggiuntivi su argomenti specifici, così suddivisi:

  • Formazione Base di 15 ore suddivise in 5 incontri da tre ore
  • 3 Laboratori a Tema (facoltativi)

Per scaricare i moduli di iscrizione e il progetto cliccare sui seguenti link:

Progetto_genitori 2017

Modulo di iscrizione_corso 

Modulo di iscrizione_laboratori a tema

Volantino

volantinogenitori_01

Perchè una formazione per genitori.

Molto spesso il genitore che si approccia a questo problema viene pervaso da un senso di impotenza che gli rende difficile vedere e riconoscere le vere potenzialità del proprio figlio.

Il momento dei compiti in famiglia può diventare causa di attriti e di tensioni dovuti, sia alla dipendenza nell’adulto da parte del ragazzo, che alla poca conoscenza del disturbo, delle sue manifestazioni e delle strategie utili per una sua compensazione, da parte del genitore.

Quando le competenze di studio risultano compromesse ed i risultati scolastici positivi tardano ad arrivare, anche a fronte di un notevole impegno, si può verificare un conseguente abbassamento dell’autostima e della motivazione.  A volte, nel bambino/ragazzo con DSA, il vissuto di diversità di apprendimento rispetto ai coetanei causa un calo di fiducia nelle proprie capacità con conseguenti ripercussioni sul comportamento o sulle relazioni con i coetanei.

È altresì importante che il bambino inizi ad assaporare i primi successi scolastici ed in questo è fondamentale la cooperazione e l’impegno di insegnanti e genitori. Solo in questo modo il bambino riprenderà fiducia nell’adulto e in se stesso, elementi fondamentali per permettergli di trovare e riconoscere i propri punti di forza.

Bambini e ragazzi, se sono sostenuti nell’apprendimento, sono in grado di trovare strategie per compensare le difficoltà dovute al disturbo e la grinta che troveranno nell’affrontare il cammino, sarà un bagaglio acquisito per la vita adulta.

FORMAZIONE TUTOR 2017: APPRENDIMENTO AL CENTRO

FORMAZIONE TUTOR: APPRENDIMENTO AL CENTRO

Formazione per Tutor di studenti con Disturbi Specifici dell’Apprendimento e Bisogni Educativi Speciali.

Per consultare il progetto e il modulo di iscrizione cliccare sui seguenti link:

  • corsotutor

Formazione di 60 ore sui DSA e sulle metodologie per rendere lo studio efficace. Possibilità di stage (6 ore) presso i laboratori attivati dall’Associazione.

volantinocorso2017_01

PROGRAMMA:

  •   DSA e BES – Dalla definizione alla normativa;
  •  Attenzione ed iperattività;
  •  Dalla Diagnosi al PDP;
  •  Vissuti emotivi: autostima, ansia, sentimenti depressivi;
  •  Stili cognitivi, stili di apprendimento e metodo di studio;
  •  Strategie per imparare: laboratori pratici (geometria, italiano, matematica, inglese);
  •  Strategie per la memorizzazione
  •  Competenze compensative e strumenti informatici applicati allo studio;
  •  Comunicare con famiglia e scuola

METODOLOGIA:
Lezioni teoriche frontali, esercitazioni pratiche, laboratori, focus group, gruppi di lavoro attivo.
E’ previsto un esame finale per la verifica delle competenze acquisite.
Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Sportello DSA a Pertegada 08/10/2016

Sabato 8 ottobre dalle ore 9.30 alle ore 12.00 saremo ospiti di Libro Libera Mente di Pertegada e del Comune di Latisana per lo sportello gratuito rivolto a famiglie, educatori e docenti.

Servizio informativo gratuito sulle difficoltà di apprendimento, sugli strumenti compensativi, sulla dislessia e sui dsa, rivolto a famiglie, docenti ed educatori.

 

c/o chiesetta S. Agata Piazza Santo Spirito 33053 PERTEGADA UD

Per informazioni e prenotazioni scaricare il volantino cliccando qui.